ON LANDAppuntamenti fluttuanti
Mercoledì 30 aprile 2014
ore 22.30 o 40 o 50

IN ZAIRE + WARIAS

On Land è serie di eventi a cadenza casuale,
periscopio sulla ricerca dei nuovi linguaggi
e riverbero della loro confluenza con il presente (o poco più avanti).

IN ZAIRE (Sound of Cobra)

"La mappa dei pianeti e il doppio sole sono semplicemente sovrapposti alla nostra musica. Sono una maschera suggestiva. I temi cosmico/astrologico e simbolico/occulto si sposano bene con la massa sonora e psichedelica degli In Zaire", così Stefano Pilia, tra i fondatori, riassume White Sun Black Sun, ultimo lavoro in studio della formazione. Con lui in questo quartetto Claudio Rocchetti, noto frequentatore di spazi aerei, oltre agli ex G.I. Joe Alessandro De Zan e Riccardo Biondetti (Sound of Cobra).
La musica di In Zaire è una sbuffante locomotiva in corsa in continuo procinto di deragliare, scagliata in geografie musicali di echi e amnesie, dove si incrociano rock, noise, dub, afrobeat, funk, kraut ed ataviche psichedelie tribali.Un po' come ubriacare John Fahey e buttarlo sul palco con i Can!
Il live del loro ultimo lavoro, uscito l'anno scorso dopo un 12" one-sided ed uno split con The Skull Defekts, è una performance unica in tutto l'underground italiano.
LINK

WARIAS (Cybertree)
Spazio Aereo è onorato di presentare il progetto Warias.
Il loro primo Ep "Wools" è uscito il 25 marzo: la formazione di Matteo Salviato (anche bassista di The Soft Moon) e Giulio Marzaro si presenta con un live di enorme impatto sonoro, in cui percussioni e live looping stratificano toni crepuscolari e orizzonti cupi, in equilibrio tra No wave e postpunk.
LINK


———————————————————————————————————
Comunicazioni riservate ai soci ARCI.