Spazio Aereo presenta un formidabile un trittico di appuntamenti internazionali per festeggiare il suo primo compleanno: venerdì 3 e? la volta del produttore portoghese MARFOX, mentre il 4 ottobre, in collaborazione con NERO Magazine, atterra in laguna il duo di culto DEMDIKE STARE. Preziosa anteprima domenica 28 settembre con Buco Bianco | Sinfonia per Ravenna, paesaggio sonoro multicanale presentato dal regista ed artista Luigi De Angelis, fondatore della compagnia Fanny & Alexander, insieme a Sergio Policicchio.

L’evento di preview del secondo anno di Spazio Aereo è un passaggio sonoro basato su un anno di registrazioni diurne e notturne, ricomposto e presentato attraverso un sistema multicanale site-specific.
Il lavoro, pensato per un pubblico limitato, sarà presentato alle ore 19 ed alle ore 21 con ingresso gratuito.

Luigi De Angelis nasce a Bruxelles. Nel 1992 fonda la compagnia Fanny & Alexander assieme a Chiara Lagani. È regista, scenografo, grafico, musicista. Le sue regie e ideazioni partono sempre da una interrelazione tra musica, spazio sonoro e spazio scenico, prendendo spunto dalle arti figurative e dal repertorio musicale contemporaneo.
Sergio Policicchio nasce a Buenos Aires nel 1985. Si trasferisce a Ravenna nel 2004 dove si laurea in Belle Arti. Ha partecipato come performer a diversi progetti di compagnie teatrali quali Motus, Anagoor, Romeo Castellucci Socìetas Raffaello Sanzio, Michele di Stefano/MK. La sua ricerca rappresenta il tentativo di situarsi in quello spazio sottile in cui la sonorità che sottostà alla lingua e il paesaggio si nutrono reciprocamente. Questo spazio diventa il punto di partenza per l’esplorazione di nuove qualità di presenza, tempo e spazio attraverso l’intreccio della performance, l’installazione la luce e il suono.
Nel 2012 De Angelis e Policicchio si incontrano per dare vita al percorso di registrazioni e composizione da cui trae origine Buco Bianco - Sinfonia per Ravenna, recentemente pubblicato dalla Fondazione Tempo Reale di Firenze come quinto titolo nella sua collezione.

Venerdì 3 ottobre
DJ MARFOX | Ckrono & Slesh | Palm Wine
ore 22
ingresso 7 euro

Il secondo evento del bouquet inaugurale per il compleanno di Spazio Aereo, a sancire nuovamente la collaborazione con Snakes, fonde i turboafroritmi di Marfox con il suono tropical bass di Ckrono & Slesh per arrivare al postglobal dancefloor di Palm Wine!

DJ MARFOX
(Principe Discos)
Dj Marfox, nato e cresciuto a Bairro da Portela, nei sobborghi di Lisbona, è il decano e il centravanti di sfondamento della nuova scena afroelettronica portoghese.
La capitale lusitana, come noto, raccoglie un amalgama identitario le cui origini principali si collocano in Angola, Brasile e Capo Verde. Nonostante sia soltanto dal 2006 che in Europa si sente parlare di kuduro, il genere angolano ribolle nelle periferie di Lisbona anche nella sua versione strumentale (batida) già dagli anni 90.
Quello che fanno la Principe Discos e Marfox è portare di prepotenza i suoni e i balli sfrontati ed esplosivi delle periferie verso il centro della citta? e da qui clamorosamente sotto le luci della ribalta internazionale: articoli esclamativi su tutte le pubblicazioni attente alle evoluzioni elettroniche, tour negli Stati Uniti, djset al MoMA, partecipazioni a festival come Unsound e CTM, e via scalando.
Da Marfox possiamo aspettarci di tutto: spietata batida d'assalto ovviamente, ma anche afro- house, kizomba, zouk-bass e improvvisi rallentamenti sui ritmi sensuali della tarraxinha.
LINK1
LINK2

CKRONO & SLESH
(Bass Squad, Voodoo Rebel)
Ckrono & Slesh sono due dj e produttori fiorentini emersi in grande stile da quel fertile underground fiorentino che negli ultimi anni ha lanciato alcuni dei migliori talenti del clubbing nazionale (come Numa Crew & Digi G’Alessio/Clap! Clap!).
Arrivano da background musicali differenti, ma insieme tagliano la perfetta miscela di suoni eclettici capaci di infiammare qualsiasi pista da ballo. Il loro sound ha una predisposizione alla bass culture in evoluzione e viene arricchito da speziature tropicali. Dentro puoi sentirci la devozione all’Hip Hop e l'energia della Drum'n'bass, i ritmi spezzati del Breakbeat e il basso pulsante della Dubstep.
I loro remix ed edit moombahton hanno letteralmente fatto impazzire il web, totalizzando migliaia di downloads in tutto il mondo.
Durante gli ultimi anni il loro sound si è evoluto verso nuovi orizzonti musicali come Juke, Trap e Hardstyle (150-160 bpm) pur mantenendo la loro identità: ibridi con sonorità afro-caraibiche e sudamericane spezzate da bassi possenti e ritmi irresistibilmente sexy.
LINK1
LINK2

PALM WINE
Simone Bertuzzi è artista e ricercatore. Nel 2003 co-fonda Invernomuto, duo di ricerca audiovisiva con numerose partecipazioni nazionali e internazionali nelle aree delle arti visive e della musica. Nel 2009 dà vita al blog Palm Wine, un'apertura verso i movimenti dei suoni e degli immaginari nel mondo post-globale, inebriati dai vapori dell'alcol. Palm Wine da ormai due anni cura Bunker Sonidero, un party mensile al Bunker di Torino che ha ospitato alcune delle voci piu? importanti della scena Tropical Bass mondiale; qui, e altrove, suona regolarmente come dj proponendo calde sonorità border-crossing.
LINK1
LINK2

Sabato 4 ottobre
SPAGHETTI WASTELAND After Party
DEMDIKE STARE | Von Tesla | Francisco

ore 22
ingresso 5 euro

Serata stellare con l'afterparty di NERO Magazine che riporta a Spazio Aereo Demdike Stare e Von Tesla, seguiti dallo storico produttore Francisco!

DEMDIKE STARE
(Modern Love)
Il progetto Demdike Star, frutto della collaborazione di Sean Canty e Miles Whittaker, è sintesi della consapevolezza dei loro percorsi individuali: se Sean arriva dagli uffici della Finder's Keepers, un'etichetta specializzata in rarita? avantgarde di estrazione psych, jazz e funk, Miles è reduce da una carriera costellata di innumerevoli moniker techno-oriented.
Nella loro lucida ricerca confluiscono elementi drone ed ambient, che grazie a colte influenze e grande intelligenza narrativa hanno riconosciuto a Demdike Stare una sconcertante forza evocativa e personale cifra stilistiche, espressa attraverso paesaggi sonori algidi ed oscur,i che rifuggono da compiacimenti e prevedibilità.
Esordiscono nel 2009 per la Modern Love, che rimane la loro casa madre, con "Symbiosis", iniziando subito a comporre un personale alfabeto fatto di elementi dub techno, dark ambient, industrial e noise: prima nel trittico di album "Forest Of Evil", "Liberation Through Hearing" e "Voices Of Dust" (pubblicati nel 2010 e riuniti nel 2011 in "Tryptych") e in seguito in "Elemental" (2012).
Straordinariamente prolifici, nel 2013 hanno continuato a dar voce alla loro ortodossa voglia di sperimentazione addentrandosi ancor di piu? nel noise e nelle ritmiche estreme, con "Testpressin", sestetto di 12".
LINK1
LINK2

VON TESLA
(Eklav | Boring Machine)
Un altro ritorno molto sentito è quello di Marco Giotto, fautore del progetto Von Tesla in cui ha è riuscito a coniugare la sua passione per le diavolerie analogiche con una ricerca squisitamente contemporanea fatta di geometrie dispari, equilibri mutevoli e lenti movimenti tellurici, spesso in grande contiguità con gli strumenti e la sensibilità dell'arte visiva. Attivo anche con il duo Be Invisible Now, con il quale ha esordito nel 2001, Marco ha gia? solcato tutti i piu? importanti palchi italiani, dal NODE Festival a Flussi e roBOt, pubblicando per Tulip Records ("Black Mirror"), Enklav ("Prodiving Needles") e Boring Machine con l'acclamato "Raised by clear acid".
LINK1
LINK2

FRANCISCO
(Slow Motion Records)
Francesco de Bellisa è storico producer, metà di MAT101 e Jolly Music, che riunisce in Francisco tutto il suo fascino per le soundtrack e gli stilemi sonori propri di fine anni'70, sfornando produzioni poliedriche che ne prendono in prestito tutti gli elementi stilistici dell'immaginario cinematografico, modulandoli con la disco italiana più eclettica, groove house marchiato Chicago e old school funk.
Ha pubblicato per Nature Records "Moon Roller" e "Music Business", per 2020Vision ("Hero"), Klakson ("Life is life") oltre che numerose collaborazioni. In streaming il recente "Nero", uscito nel giugno 2013 per Slow Motion Records!
LINK

PROSSIMI APPUNTAMENTI:

Spazio Aereo è onorato di presentare la sua prima serie di incontri, workshop, performance e concerti dedicati alle frontiere della materia sonora!
Alvin Curran, Gordon Monahan, Roberto Paci Dalò e Stefano Zorzanello sono i protagonisti di FormAzioni - rassegna che da ottobre a dicembre 2014 solcherà i confini di universi musicali, esplorando forme delle pratiche di ricerca e nuove traiettorie del movimento sonoro.