Sabato 27 Agosto 2016

ROEDELIUS | HIEROGLYPHIC BEING | SILVER RIVER
Sabato 27 agosto | contributo responsabile 12 € con tessera Arci

h 21.00 >>> Apertura Spazio Aereo
h 22.00 >>> The Expanding Universe of Al-Joberal-Chirolechi: Silver River
h 22.30 >>> Hans-Joachim Roedelius
h 24.00 >>> Hieroglyphic Being
Post live: Spazio Aereo djs

Da uno dei precursori e padri della musica elettronica moderna a uno dei più visionari plasmatori del lascito musicale contemporaneo ed ancestrale: la congiunzione di passato, presente e futuro, in una (non-solita) notte di agosto.
Da una parte l'influenza di Hans-Joachim Roedelius sulla storia della musica contemporanea, elettronica ed ambient, con le innumerevoli produzioni dei suoi gruppi (tra cui le pietre miliari del krautorock Kluster, Cluster e Harmonia), delle sue collaborazioni (fondamentale il sodalizio con Brian Eno) e dei suoi lavori in solo.
Dall'altra Jamal Moss, aka Hieroglyphic Being, uno dei più grandi alfieri di un approccio spirituale alla house music, attivo dagli anni '90 e influenzato dai lavori di figure storiche tra cui lo stesso Roedelius ma anche da Sun Ra, Miles Davis, Ron Hardy, Throbbing Gristle ed altri. La sua musica è una miscela alchemica di ruvido sperimentalismo elettronico, techno distroto, jazz, new age ed ambient.
In apertura la performance dell’ensemble The Expanding Universe of Al-Joberal-Chirolechi che proporrà Silver River, composizione per orchestra elettronica in 3 movimenti scritta da Johann Merrich (influenzata, tra gli altri, anche dal lavoro di Roedelius) e presentata per la prima volta nella sua forma completa il 9 gennaio 2016.
----------------------------------
Comunicazione riservata ai soci Arci